Assegno mantenimento, ordine a ascendenti

TRIBUNALE DI NOLA, ordinanza del 11 maggio 2010 – – – Separazione e Divorzio – Azione ex art. 148 c.c. I comma II parte  – Inammissibilità in presenza di provvedimento autoritativo ex art. 708 c.c. o sentenza


giustizia-www-iussit-com

 

Famiglia

Assegno di mantenimento per i figli minori
Obbligo degli ascendenti – Art. 148 c.c.

Tribunale di Nola, Dott.ssa Vincenza Barbalucca
ordinanza del 11 maggio 2010

 

Richiesta di ordine agli ascendenti di versare direttamente le somme per l’assegno di mantenimento dei figli –  Applicazione art. 148 c.c. I comma II parte  – Non compatibilità con il caso in cui vi  sia un provvedimento autoritativo ex art. 708 c.p.c. o sentenza (di separazione o divorzio) in quanto tali provvedimenti autoritativi sono titoli esecutivi a tutti gli effetti azionabili solo nei confronti dei diretti destinatari (individuati autoritativamente come obbligati al mantenimento) – Non è ipotizzabile una estensione giuridica di un tale titolo nei confronti dei soggetti estranei al giudicato

TRIBUNALE ORDINARIO DI NOLA
IL TRIBUNALE DI NOLA  I SEZIONE CIVILE
in composizione monocratica  nella persona del  magistrato
Dott. VINCENZA BARBALUCCA
ha pronunciato la seguente
ORDINANZA
Nella causa civile iscritta al n. …/2009 VG
vertente tra
(…) 
-Esaminati gli atti di causa;
-sentite le parti;
– […]
.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi