Sezione: Giurisprudenza condominio

Impugnativa delibera assemblea, caso di annullabilità, caso di nullità

Tribunale di Napoli, sentenza del 26 febbraio 2015 – – – Condominio. Impugnativa delibera assemblea – caso di annullabilità – prova tempestività – necessità – mancanza – inammissibilità – caso di nullità – delibera riguardante singoli condomini …

Condominio, denuncia dei vizi solo da parte del mandatario

[Cassazione, seconda sezione civile, sentenza 4 marzo 2015, n. 4364] (…) Dopo che è stata ultimata la ristrutturazione di un edificio condominiale, l’amministratore di questo segnala all’impresa appaltatrice la presenza di ruggine nell’acqua (…)

Immissioni, normale tollerabilità, superamento, danni

[Cassazione, Civ., Sez. II, sentenza n. 23283 del 31 ottobre 2014] Rumore. Immissioni – Normale tollerabilità – Superamento – Risarcimento – Danni patrimoniali – Danni non patrimoniali

Opposizione decreto ingiuntivo Manutenzione ascensore, clausola penale

[Tribunale di Napoli, sentenza del 12 marzo 2015] Condominio. Opposizione a decreto ingiuntivo – contratto di manutenzione ascensore – qualificazione – appalto di servizi – recesso – clausola penale prevista dal contratto – disapplicazione – norme relative a diritti del consumatore – non applicabilità …

Impugnativa delibera condominio: appello con ricorso, inammissibilità

Corte di Appello di Napoli, sentenza del 2 marzo 2015 – – –  Impugnativa di delibera assemblea condominiale – Forma dell’impugnazione  della sentenza di primo grado – Citazione – Appello proposto con ricorso – Irritualità – …

Condominio. Il verbale assembleare: requisiti e vizi

Delibere: vizi di nullità ed annullabilità – I requisiti del verbale – La sottoscrizione del verbale (Rodolfo Cusano)

Condominio: chi paga le spese straordinarie in caso vendita immobile?

Tribunale Taranto, sez. II, sentenza 27.01.2015 n° 293  – – – Condominio: chi paga le spese straordinarie in caso di vendita di immobile?

Ricorso incidentale in cassazione, inammissibile dalla parte vittoriosa

[Cassazione, Civ., Sez. II, sentenza del 31 ottobre 2014] “..nel giudizio di cassazione è inammissibile il ricorso incidentale, ancorchè condizionato, proposto dalla parte totalmente vittoriosa (…). L’istituto in questione ha come presupposto la soccombenza, cosicchè è inammissibile il ricorso proposto dalla parte che sia rimasta completamente vittoriosa nel giudizio di appello

Supercondominio: non è innovazione chiusura area accesso comune

Cassazione, sentenza del 23 febbraio 2015 – – –  Supercondominio: non costituisce “innovazione” la chiusura dell’area di accesso comune

Diritto di panorama: lesione, danni, deprezzamento immobile, prova

[Consiglio di Stato, Sezione IV, sentenza 27 gennaio 2015] Poiché, dunque, il panorama costituisce un valore aggiunto ad un immobile, che ne incrementa la quotazione di mercato e che corrisponde ad un interesse meritevole di tutela secondo l’ordinamento giuridico, la sua lesione, derivante dalla sopraelevazione o costruzione illegittima di un fabbricato vicino, determina un danno ingiusto da risarcire: …

Pagamento quote condominiali

[Giudice di Pace di Napoli, sentenza del 9 febbraio 2015]  Non sono oggetto di mediazione obbligatoria i procedimenti per il mancato pagamento delle spese condominiali. La legge n.220 dell’11/12/12 – modifiche alla disciplina del condominio negli edifici …

Gronde, doccioni, canali di scarico acque meteoriche: bene comune

Cassazione Civ. Sez. II, sentenza del 22 dicembre 2014 – – – Condominio. Le gronde, i doccioni e i canali di scarico delle acque meteoriche del tetto di uno stabile condominiale costituiscono bene comune

Il condominio non è parte lesa nel disastro colposo

Cassazione, sentenza n. 3320 del 2015 – – –  La Cassazione (sentenza 3320/15) stabilisce che il condominio non può considerarsi “persona offesa” del reato, e quindi non ha legittimazione ad impugnare con ricorso (in cassazione) una sentenza di non luogo a procedere emessa dal giudice dell’udienza preliminare …

Canna fumaria, condominio, diritti di terzi, decoro

TAR Lombardia – Brescia, sentenza n. 1308 del 2 dicembre 2014 – – – Attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande – Installazione canna fumaria – Rilascio permesso di costruire – (…) – Caso di specie: installazione di canna fumaria su facciata condominiale – Apprezzamento dell’impatto dell’opera sulla facciata interessata – Necessità ai fini del rilascio del titolo abilitativo

Somministrazione idrica, Mancato pagamento, Sospensione fornitura

Somministrazione idrica, Mancato pagamento, Sospensione fornitura
[Tribunale Bari, 16 dicembre 2014] Contratto di somministrazione – Somministrazione idrica – Mancato pagamento della fornitura e sospensione dell’erogazione dell’acqua – …

La delibera dannosa è annullabile per eccesso di potere

[Tribunale di Lecco, sentenza n.701/2014] Un delibera presa solo nell’interesse di quei pochi condomini, che solitamente in assemblea rappresentano un numero elevato di millesimi, può essere annullata se assunta in eccesso di potere. Finalmente una buona notizia che mette fine alla …

Condominio. No taglio immediato forniture al moroso

Condominio. No al taglio immediato delle forniture al moroso [Tribunale di Torino, ordinanza del 21 agosto 2014] Non è possibile «staccare» il servizio di riscaldamento (e acqua calda) al condomino moroso

Amministratore condominio: anticipazioni spese, no diritto rimborso

[Corte Appello Napoli, Sez. II Civile, sentenza depositata il 22 ottobre 2014] Condominio – Amministratore di condominio – anticipazioni spese – assenza di una deliberazione – non consente il diritto al rimborso (salvo quanto previsto in tema di lavori urgenti)

Nuovo amministratore, conto corrente, nuova firma

Corte di Cassazione, sentenza 18183/2014 – – –   Nuovo amministratore, conto corrente, nuova firma   –  in tema di pagamento dei debiti condominiali

Lastrico solare. Abuso edilizio, sanatoria, prova proprietà, consenso

Consiglio di Stato, decisione del 25 settembre 2014  – – –  Lastrico solare – Abuso edilizio – Condono – Per la domanda di sanatoria è da ritenersi prova non idonea del diritto di proprietà semplicemente un’autocertificazione resa ai sensi dell’art. 2 della L. n. 15 del 1968 e art. 1 del DPR n. 403/1998.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi