Sezione: Giurisprudenza penale

Circostanze aggravanti, futili motivi

Tribunale Nola, Coll C, sentenza 26 ottobre 2016 – – – Circostanze aggravanti, futili motivi. La circostanza aggravante dei futili motivi, sussiste ove la determinazione criminosa sia stata indotta da …

Abuso di ufficio e delibere del Consiglio comunale

Tribunale Avellino, sentenza 17 giugno 2016 – – Abuso di ufficio: delibere  del Consiglio comunale – approvazione Piano Regolatore Generale – dovere astensione dei consiglieri – esclusione – approvazione piano regolatore generale – pubblico amministratore – dovere di astensione – previsione – casi

Indagini preliminari, avviso conclusioni. Udienza preliminare

Tribunale Nola, ordinanza del 20 gennaio 2016 – – Avviso di conclusione delle indagini preliminari: data e luogo del fatto – necessità / Udienza preliminare: presentazione della richiesta del P.M. – requisiti – nullità

Udienza preliminare: proscioglimento, evidenza della prova

Tribunale Nola, sentenza 15 settembre 2015 – – Udienza preliminare: proscioglimento, evidenza della prova, evoluzione normativa, spaccio stupefacenti, citazione diretta a giudizio

Ergastolo, isolamento diurno

Tribunale Nola, sentenza 25 giugno 2015 – – L’art. 72 c. 2 cp, prevede che possa essere irrogata la pena dell’ergastolo con isolamento diurno quando un delitto che importa la pena dell’ergastolo concorre con uno o più delitti che importano pene temporanee per un tempo complessivo superiore a …

Tentato omicidio, desistenza volontaria

Tribunale Napoli, Sez. I, sentenza 14 luglio 2015 – – Tentato omicidio. La desistenza volontaria (art. 56 c.p., comma 3) è connotata da una scelta operata in una situazione di libertà interiore indipendentemente dalla presenza di fattori esterni incidenti sulla libertà di autodeterminazione dell’agente …

Calunnia, elemento soggettivo – caratteristiche

Tribunale Nola, sentenza 15 settembre 2015 – – –  Calunnia, elemento soggettivo – caratteristiche –   In tema di calunnia non sussiste il dolo quando la falsa incolpazione consegue ad un convincimento dell’agente in ordine a …

Procedimento del riesame: contestazione proprietà del bene

Tribunale Napoli, Sez. X Riesame, ordinanza 1 ottobre 2015 – –  Procedimento del riesame – controversia sulla proprietà del bene in sequestro – contrapposte richieste di restituzione – accertamento in via incidentale

Autorizzazione sanitaria, studi odontoiatrici

Tribunale Avellino, sentenza 20 novembre 2015 – – Autorizzazione sanitaria: istituzioni private –  studi odontoiatrici – previsione

Inquinamento atmosferico: oblazione, reati permanenti

Tribunale Napoli, sentenza 19 ottobre 2015 – – Inquinamento atmosferico: oblazione – reati permanenti

Causa di non punibilità: tenuità del fatto

Tribunale Napoli, sentenza 2 novembre 2015  – –   Causa di non punibilità: tenuità del fatto – natura e presupposti – applicazione retroattiva – previsione – criteri

Omicidio stradale, può essere esclusa la responsabilità

Cassazione, VI Sez. Penale, sentenza del 24 maggio 2016 – L’utente della strada è responsabile anche del comportamento imprudente altrui, purché rientri nel limite della prevedibilità  // Omicidio stradale (motociclista, in orario notturno, su arteria urbana a 100 – 110 km/h e a fari spenti, investito da autovettura che effettuava svolta a sinistra dopo essersi fermata allo stop) – responsabilità – solo con: puntuale ricostruzione dei fatti e dei luoghi – attenta valutazione di tutte le circostanze – esame della concreta prevedibilità e evitabilità dell’incidente

Fax: dipendente P.A. lo usa per scopi privati, abuso d’ufficio

Cassazione, Sez. VI Penale, sentenza del 30 maggio 2016 – – Se il dipendente pubblico, mentre è in servizio, indebitamente utilizza il fax della Pubblica Amministrazione per scopi estranei al suo servizio ( per favorire attività dei suoi familiari) commette abuso d’ufficio

Maltrattamenti in famiglia, reato abituale

TRIBUNALE NOLA, sentenza 19 novembre 2015 – – Reato di maltrattamenti in famiglia, costituisce una delle ipotesi paradigmatiche di reato abituale – occorre che dai singoli fatti lesivi possa desumersi l’esistenza di vita di relazione abitualmente dolorosa ed avvilente

Inquinamento: autocarrozzeria, immissioni in atmosfera

Tribunale Napoli, sentenza del 19 ottobre 2015 – – Inquinamento: immissioni in atmosfera – esercizio di autocarrozzeria – autorizzazione – necessità – previsione – oblazione – ammissibilità

Oltraggio a pubblico ufficiale, alla presenza di più persone

Tribunale Napoli, sentenza 12 ottobre 2015 – – Offesa a pubblico ufficiale, presupposti – interventi legislativi / Oltraggio a p.u., elemento costitutivo – offesa rivolta alla presenza di più persone – requisiti / nesso funzionale di contestualità tra offesa e compimento dell’atto di ufficio

Rifiuti: gestione incontrollata, trasporto abusivo, occasionalità

Tribunale Napoli, sentenza 21 settembre 2015 – – Rifiuti: gestione incontrollata – autorizzazione – oggetto e presupposti / Rifiuti: nozione penalmente rilevante / Rifiuti: abbandono incontrollato da soggetto privato – trasporto abusivo – esclusione – sussistenza di solo illecito amministrativo / Rifiuti: trasporto abusivo in forma imprenditoriale – occasionalità – irrilevanza – sussistenza del reato

Patteggiamento: bancarotta fraudolenta, pene accessorie

Tribunale di Nola, sentenza – – Patteggiamento: udienza camerale – esclusione – casistica / Patteggiamento: bancarotta fraudolenta – applicazione pene accessorie obbligatorie – preclusione / Patteggiamento: sentenza, onere motivazionale del Giudice – limiti / Patteggiamento: sentenza – condanna a refusione spese parte civile – omissione – errore materiale – correzione – prevedibilità

Tentato omicidio: elemento soggettivo – lesioni personali

Tribunale Napoli, Sez. I, sentenza 14 luglio 2015 – –  Tentato omicidio: elemento soggettivo – criteri di accertamento – lesioni personali: elemento soggettivo – differenze

Falsità: falso materiale commesso dal privato in atto pubblico

Tribunale Napoli,  sentenza 28 settembre 2015 – – Falsità: falso materiale commesso dal privato in atto pubblico – procura speciale autenticata da notaio – contraffazione delle impronte di una pubblica autenticazione o certificazione – rapporti e differenze con il reato di apposizione di sigillo su documento falsificato – rapporti tra il reato di falsità materiale in atti pubblici e contraffazione delle impronte di una P.A

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi