Condominio, denuncia dei vizi solo da parte del mandatario

[Cassazione, seconda sezione civile, sentenza 4 marzo 2015, n. 4364] (…) Dopo che è stata ultimata la ristrutturazione di un edificio condominiale, l’amministratore di questo segnala all’impresa appaltatrice la presenza di ruggine nell’acqua (…)


 

 

 

Quotidiano del Diritto – Il Sole 24 Ore

 ——-

Condominio, denuncia dei vizi solo da parte del mandatario
di Antonio Scarpa

 

 

Sulla denuncia dei «vizi» dei lavori non si scherza. La Cassazione (sentenza 4364/2015) ha chiarito le regole sui suoi contenuti.

Dopo che è stata ultimata la ristrutturazione di un edificio condominiale, l’amministratore di questo segnala all’impresa appaltatrice la presenza di ruggine nell’acqua erogata dalla conduttura di adduzione idrica. Viene così espletato un procedimento di istruzione preventiva, che accerta che l’impianto è stato realizzato in  […] continua a leggere >>

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi