Condomino. Spese per le cose comuni senza autorizzazione

Cassazione civile, Sez. II, 10 Aprile 2017 – – – Condomino – Spese per le cose comuni senza autorizzazione – Urgente intervento – pericolo il bene condominiale – Intervento sostitutivo del singolo condomino – Condizioni

giustizia-www-iussit-com

Cassazione civile, sez. II, 10 Aprile 2017, n. 9177. Est. Grasso.

Condomino – Spese per le cose comuni senza autorizzazione – Urgente intervento – pericolo il bene condominiale – Intervento sostitutivo del singolo condomino – Condizioni

Dispone l’articolo 1134, cod. civ., nella versione anteriore alla modifica operata dall’articolo 13 della legge 11 dicembre 2012, n. 220: «Il condomino che ha fatto spese per le cose comuni senza autorizzazione dell’amministratore o dell’assemblea non ha diritto al rimborso, salvo che si tratti di spese urgenti». Dispone, altresì, l’ultimo comma dell’articolo 1105, cod. civ. «Se non si prendono «i provvedimenti necessari per l’amministrazione della cosa comune […] continua a leggere

(Fonte: Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 17124 – pubb. 28/04/2017)