Efficacia temporale diversa per domicilio fiscale e indirizzo

Cassazione, sentenza del 6 ottobre 2017 – – – Efficacia temporale diversa per domicilio fiscale e indirizzo


 

Efficacia temporale diversa per domicilio fiscale e indirizzo

Il primo è predeterminato dalla legge secondo criteri obiettivi, il secondo è, invece, semplicemente, il luogo fisico presso il quale il contribuente può essere rintracciato

di Massimo Cancedda

In caso di variazioni anagrafiche, la legge prevede un’ultrattività del precedente domicilio fiscale di sessanta giorni che si riducono a trenta in caso di variazione dell’indirizzo nell’ambito del medesimo comune di domicilio fiscale.
Così ha concluso la V sezione della Corte suprema, con la sentenza 23334 del 6 ottobre 2017, ove è stato altresì ricordato che, mentre il domicilio fiscale è predeterminato dalla legge secondo criteri obiettivi, l’indirizzo è invece il luogo fisico presso il quale il contribuente può essere reperito, ma sempre nell’ambito del domicilio fiscale stabilito dalla legge.

La vicenda processuale
Un accertamento in materia di Iva veniva impugnato dinanzi alla Commissione tributaria provinciale di Verona che accoglieva parzialmente il gravame. […] continua a leggere >>

-Fonte:  http://www.fiscooggi.it  – pubblicato Giovedì 2 Novembre 2017
.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi