Esclusione punibilità per tenuità del fatto

Tribunale Nola, sentenza 14 giugno 2018 – – – Esclusione della punibilità per tenuità del fatto – art. 131 bis c.p. – causa di esclusione della punibilità in senso stretto – principi di proporzione e sussidiarietà della sanzione penale

giustizia-www-iussit-com

ESCLUSIONE DELLA PUNIBILITÀ PER TENUITÀ DEL FATTO
causa di esclusione della punibilità in senso stretto – principi di proporzione e sussidiarietà della sanzione penale (art. 131 bis cp)

Tribunale Nola, GM dr.ssa Zingales, sentenza del 14 giugno 2018

L’art. 131 bis c.p. introduce nell’ordinamento una causa di esclusione della punibilità in senso stretto, che presuppone la sussistenza di un reato integrato in tutti i suoi elementi oggettivi e soggettivi ed esprime considerazioni attinenti alla non opportunità di punire fatti non meritevoli di pena, nel rispetto dei principi di proporzione e sussidiarietà della sanzione penale. Quanto ai presupposti applicativi di tale istituto, l’art. 131 bis cp, prevede che l’esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto possa essere dichiarata se l’offesa è, per le modalità della condotta e l’esiguità del danno o del pericolo, di particolare tenuità e se il comportamento risulta non abituale.

.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi