Gratuito patrocinio: computare anche contributi parenti e amici

CASSAZIONE, sentenza del 21 settembre 2011  – – –  Gratuito patrocinio: computare anche contributi parenti e amici


.
GRATUITO PATROCINIO
Patrocinio a spese dello Stato
.
 
“Per il patrocinio gratuito
la Corte restringe l’accesso
È sostanzialmente riconducibile alle disponibilità complessive del richiedente: anche le contribuzioni volontarie di parenti e amici devono essere computate nei redditi
Con la sentenza 34399 del 21 settembre, la Corte di cassazione ha stabilito che sussiste responsabilità penale per il cittadino che attesti falsamente con dichiarazione sostitutiva di notorietà di avere un reddito tale da giustificare il gratuito patrocinio. La Corte precisa che l’illecito, in tal caso, sarebbe stato ravvisabile anche se il privato ne avesse avuto realmente diritto.
Il fatto
L’oggetto della controversia riguarda la responsabilità penale di una signora” […]
 
Leggi tutto, alla fonte, LINK >>>
_____________________________
Fonte:  www.nuovofiscooggi.it –  Salvatore Servidio – pubblicato Venerdì 23 Settembre 2011