Liquidazione compensi avvocato per più gradi di giudizio, competenza

Cassazione, Sezioni Unite Civili, sentenza del 19 febbraio 2020 – – –  Liquidazione compensi avvocato per più gradi di giudizio, competenza   Nel caso in cui un avvocato abbia scelto di agire ex art. 28 della legge 13 giugno 1942, n. 794 del 1942

giustizia-www-iussit-com

Liquidazione compensi avvocato per più gradi di giudizio
Competenza

Cassazione, Sezioni Unite Civili
sentenza n. 4247 del 19 febbraio 2020

Le Sezioni Unite della Suprema Corte di Cassazione hanno pronunciato il seguente principio di diritto:

Nel caso in cui un avvocato abbia scelto di agire ex art. 28 della legge 13 giugno 1942, n. 794 del 1942, come modificato dalla lett. a) del comma 16 dell’art. 34 del d.lgs 1° settembre 2011, n. 150, nei confronti del proprio cliente, proponendo l’azione prevista dall’art. 14 del decreto legislativo n. 150 del 2011 e chiedendo la condanna del cliente al pagamento dei compensi per l’opera prestata in più gradi e/o fasi del giudizio, la competenza è dell’ufficio giudiziario di merito che ha deciso per ultimo la causa.

.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi