Mediazione obbligatoria promossa dal Tar Lazio

[TAR Lazio, sentenze del 23 e del 26 gennaio 2015] Il Tar del Lazio promuove la conciliazione obbligatoria. E nello stesso tempo rende più leggero sul piano economico il procedimento di avvio (si veda l’articolo pubblicato sotto). Con due diverse sentenze, una del 23 e una del 26 gennaio, i giudici amministrativi hanno …

 

 

 

 

[TAR Lazio, sentenze del 23 e del 26 gennaio 2015]

– Il Sole 24 Ore –

MEDIAZIONE OBBLIGATORIA PROMOSSA DAL TAR LAZIO

 

Milano. Il Tar del Lazio promuove la conciliazione obbligatoria. E nello stesso tempo rende più leggero sul piano economico il procedimento di avvio (si veda l’articolo pubblicato sotto). Con due diverse sentenze, una del 23 e una del 26 gennaio, i giudici amministrativi hanno respinto la larghissima parte delle motivazioni alla base dei ricorsi dell’Oua e dell’Unione delle Camere civili. La conciliazione 2.0 messa punto due anni dal decreto “del fare” supera quindi indenne uno scoglio aguzzo. Resta da vedere ora se la questione verrà riproposta davanti al Consiglio di Stato. Intanto, il Tar Lazio, nella sentenza depositata ieri manda indenne da sostanziali censure e considera infondate le questioni di legittimità costituzionale sollevate sulle misure che hanno disciplinato l’introduzione del tentativo di conciliazione come condizione di procedibilità prima di potere rivolgersi al giudice in alcune materie del contenzioso civile. [… continua a leggere >>]

Giovanni Negri

(Tratto da: /www.associazionenazionaleavvocatiitaliani.it)

 

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi