Pannelli fotovoltaici e termici: fuori dalle zone di pregio

Pannelli fotovoltaici e termici: fuori dalle zone di  pregio ok della Soprintendenza solo per i secondi. Nuove incertezze sui pannelli solari, anche all’indomani dell’entrata in vigore della legge Sblocca Italia (Dl 133 convertito in legge 164 /2014) che si occupa del settore inserendo le pompe di calore aria-aria tra le opere di manutenzione ordinaria

 

 

 

 

(da: Il Sole 24 Ore – 18 Dic. 2014)

Pannelli fotovoltaici e termici: fuori dalle zone di pregio ok della Soprintendenza solo per i secondi
di Guglielmo Saporito

Nuove incertezze sui pannelli solari, anche all’indomani dell’entrata in vigore della legge Sblocca Italia (Dl 133 convertito in legge 164 /2014) che si occupa del settore inserendo le pompe di calore aria-aria tra le opere di manutenzione ordinaria. I dubbi riguardano i pannelli che sfruttano il sole, nelle zone di pregio ambientale, e sono oggetto della sentenza del Tar di Torino 10 dicembre 2014 n. 1946 . Per i giudici, sia i pannelli fotovoltaici, che convertono l’energia solare in elettrica, sia quelli termici, che producono calore, sono opere di manutenzione ordinaria (articolo 11 comma 3 Dlgs. 115/2008 ), eseguibili con Cia (comunicazione di inizio lavori). Il regime cambia per le zone […] continua a leggere >>

 

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi