Parcella dell’avvocato: fattura senza vidimazione dell’ordine

Parcella dell’avvocato: fattura senza vidimazione dell’ordine

giustizia-www-iussit-com

 

Parcella dell’avvocato: fattura senza vidimazione dell’ordine

Recupero crediti: i professionisti possono fare a meno della parcella vidimata dal Consiglio dell’Ordine per richiedere il decreto ingiuntivo sulla propria parcella non pagata dal cliente.

Niente più parcelle vidimate dal Consiglio dell’Ordine per gli avvocati che vogliono recuperare i crediti dai propri clienti: con la recente riforma attuata dal Job Act dei lavoratori autonomi, i professionisti vengono equiparati agli imprenditori e, pertanto, possono procedere alla richiesta di decreto ingiuntivo solo sulla base della fattura da questi stessi emessa. Insomma, per gli avvocati diventa molto più semplice recuperare i soldi dai clienti morosi, al riparo dai tempi biblici che, molto spesso, i consigli dell’ordine lasciavano decorrere dal deposito dell’istanza.
Ripercorriamo dunque le novità appena approvate dal parlamento e vediamo come avviene oggi il recupero del credito del professionista e perché la parcella dell’avvocato non richiede più la vidimazione dell’ordine.
Tutto origina dalla modifica dell’articolo 634 del codice di procedura civile […] continua a leggere>>

(Fonte: www.laleggepertutti.it – Pubblicato il 28 maggio 2017)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi