Processo tributario di merito: il “luogo” di notifica degli atti

Processo tributario di merito: il “luogo” di notifica degli atti  / Notificazione mediante “consegna in mani proprie” – Notificazione presso il domicilio eletto – Variazioni del domicilio eletto o della “residenza” o della “sede” dichiarata. Generale onere di notificazione  – Variazione dell’indirizzo dello studio del difensore domiciliatario. Onere di diligenza del notificante – Notificazione presso la segreteria della Commissione tributaria per mancanza o assoluta incertezza del luogo in cui eseguire la notifica –  Nullità della notificazione e ordine di rinnovazione ex articolo 291 cpc .


giustizia-www-iussit-com

 

 

 

Processo tributario di merito:
il “luogo” di notifica degli atti

Gli aspetti più significativi della disciplina di riferimento (articolo 17 del decreto legislativo 546/1992) e gli orientamenti più recenti della giurisprudenza di legittimità

— Massimo Cancedda —

 

L’articolo 17 del Dlgs 546/1992 completa la disciplina generale in materia di notificazioni degli atti del processo dinanzi alle Commissioni tributarie recata dal precedente articolo 16, dettando le specifiche regole riguardanti il “luogo” in cui l’attività di notifica deve essere eseguita.
La disposizione in parola, assumendo carattere di specialità, prevale sotto diversi profili rispetto alle regole del codice di rito civile (l’articolo 1, comma 2, del decreto sul contenzioso tributario prevede infatti che i giudici tributari applicano le norme del decreto 546/1992 e, soltanto “per quanto da esse non disposto e con esse compatibili, le norme del codice di procedura civile”).
A seguire vengono pertanto esaminati gli aspetti più salienti della disciplina recata dal citato articolo 17, così come elaborati dalla più recente giurisprudenza della Corte di cassazione.

Notificazione mediante “consegna in mani proprie”
Una prima regola peculiare è quella dettata dal comma 1 della disposizione in commento il cui primo periodo sancisce che “le notificazioni sono fatte, salva la consegna in mani proprie, nel domicilio eletto o, in mancanza, nella residenza o nella sede dichiarata dalla parte all’atto della sua costituzione in giudizio”.
La giurisprudenza ha spiegato al riguardo che la “consegna in mani proprie” “rappresenta, stante il carattere speciale del sistema tributario rispetto alle norme processuali civilistiche, la modalità di comunicazione e notificazione di atti e provvedimenti alla quale si può sempre ricorrere – Cass. 16234/2010” (Cassazione, 23555/2012; vedi anche Cassazione 7059/2014 e 3795/2016) e che detta locuzione identifica “tutte le forme di notifica previste dagli articoli 138 e 140 c.p.c., e la notifica a mezzo del servizio postale, a seguito delle quali l’atto venga comunque consegnato a mani proprie del destinatario (Cass. 9381/2007; 10474/03; 4274/03 e 15687/02)” (Cassazione 1047/2010, 3795/2016, 7059/2014, 20570/2011).

Notificazione presso il domicilio eletto […]

Variazioni del domicilio eletto o della “residenza” o della “sede” dichiarata. Generale onere di notificazione […]

Variazione dell’indirizzo dello studio del difensore domiciliatario. Onere di diligenza del notificante […]

Notificazione presso la segreteria della Commissione tributaria per mancanza o assoluta incertezza del luogo in cui eseguire la notifica […]

Indicazioni operative […]

Nullità della notificazione e ordine di rinnovazione ex articolo 291 cpc […]

Leggi tutto:
http://www.fiscooggi.it/analisi-e-commenti/articolo/processo-tributario-meritoil-luogo-notifica-degli-atti

(Fonte: www.fiscooggi.it – pubblicato Venerdì 21 Ottobre 2016)

* * *

Vedi anche :
Nel contenzioso tributario il domicilio eletto è “per sempre”. Quando non revocato nei termini prescritti, resta infatti valido dal primo all’ultimo grado del giudizio
http://www.fiscooggi.it/giurisprudenza/articolo/nel-contenzioso-tributario-il-domicilio-eletto-e-sempre

.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi