Querela, qualificazione giuridica del fatto

Corte Appello Napoli, Sez. VI Penale, sentenza del 13 febbraio 2017 – – – Querela: qualificazione giuridica del fatto ed individuazione esatta dall’autore del reato

giustizia-www-iussit-com

Codice penale

Corte Appello Napoli, . sentenza del 13 febbraio 2017
Sez. VI, Pres. Dott. Gallo, Dott. Calaselice, Dott. Polizzi est.

Querela: qualificazione giuridica del fatto ed individuazione esatta dall’autore del reato – potere del querelante – esclusione.  (art. 120 c.p.)

.

Non compete al querelante dare una qualificazione giuridica del fatto (nè lo stesso ha il potere di limitare la punibilità a specifiche tipologie di reato), dovendo egli limitarsi ad esporre lo stesso nella sua materialità, atteso che, il diritto di querela concerne unicamente il fatto delittuoso, quale enunciato nella sua essenzialità, spettando al giudice e non al privato attribuire a esso la qualificazione giuridica in ordine alle eventuale sussistenza di un determinato tipo di reato ed alle conseguenze che ne derivano. Del resto si consideri come neppure l’errore sull’effettivo autore del reato appare idoneo a limitare l’efficacia della condizione di procedibilità, atteso che la querela estrinseca i suoi effetti nei riguardi di chiunque risulti responsabile del reato e, pertanto, produce i suoi effetti anche nel caso di erronea indicazione del colpevole da parte della persona offesa.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi