Riparazione balconi (proprietà esclusiva), delibera

Cassazione, Sez. II Civile, sentenza   12 gennaio 2016 – – La delibera condominiale che decide a maggioranza sull’effettuazione di lavori straordinari, riguardanti interventi sui balconi di proprietà esclusiva, è affetta da nullità. Il vizio può essere rilevato anche in sede di opposizione a decreto ingiuntivo, se la validità della delibera rappresenta l’elemento costitutivo della domanda


 

 

 

La riparazione dei balconi (proprietà esclusiva) non può essere deliberata a maggioranza. Nullità.

La delibera condominiale che decide a maggioranza sull’effettuazione di lavori straordinari, riguardanti interventi sui balconi di proprietà esclusiva, è affetta da nullità. Il vizio può essere rilevato anche in sede di opposizione a decreto ingiuntivo, se la validità della delibera rappresenta l’elemento costitutivo della domanda.

 

Corte di Cassazione, sez. II Civile, sentenza  1 dicembre 2015 – 12 gennaio 2016, n. 305 – Presidente Mazzacane – Relatore Criscuolo

 

Svolgimento del processo

Con atto di citazione notificato il 12/12/2005 B.R. e C.L. proponevano opposizione avverso il decreto ingiuntivo emesso dal Giudice di Pace di Sestri Levante con il quale era stato loro ingiunto il pagamento della somma di Euro 1232,88, oltre interessi in favore del Condominio di via (omissis), quale saldo degli oneri condominiali ancora dovuti in conseguenza del riparto delle spese di manutenzione straordinaria, approvato nell’assemblea del 28/7/2005, tenuto conto in particolare di quanto già in precedenza versato.

Gli opponenti, i quali nelle more provvedevano al pagamento della somma ingiunta al solo fine di evitare l’azione esecutiva, assumevano che  pur essendo condomini non occupavano l’appartamento relativamente al quale era stato chiesto il versamento degli oneri condominiali  […] continua a leggere >>

 

  • Fonte: www.avvocatocivilista.net