Studi di settore per il 2016: i chiarimenti dell’Agenzia

Studi di settore per il 2016: i chiarimenti dell’Agenzia


 

 

Studi di settore per il 2016: i chiarimenti dell’Agenzia

Quest’anno i contribuenti interessati potranno contare su modelli ancora più semplici da usare: rispetto al passato, infatti, sono ben 5.200 i righi in meno da compilare

 

 

Con la pubblicazione della   circolare 20/E   del 13 luglio 2017, l’Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti e precisazioni sull’applicazione degli studi di settore relativi al periodo d’imposta 2016.

Prima di passare in rassegna i contenuti della circolare, è opportuno ricordare che la stessa è stata preceduta da una serie di importanti provvedimenti con i quali l’amministrazione ha opportunamente “adeguato” gli studi, per renderli in grado di cogliere la congiuntura economica negativa registrata nel corso del 2016:

La modulistica da utilizzare e le specifiche tecniche per la trasmissione sono state approvate rispettivamente con i provvedimenti del 31 gennaio 2017 (vedi “Studi di settore: la modulistica da utilizzare per l’annualità 2016”) e del 15 febbraio 2017 (vedi “Pronte le specifiche tecniche per studi di settore e parametri”).

Si ricordi, inoltre, che il Dl 50/2017 (articolo 9-bis) ha previsto l’istituzione degli indici sintetici di affidabilità fiscale, destinati, a partire dal prossimo anno, a sostituire gradualmente studi di settore e parametri (vedi “Indici sintetici di affidabilità: altro passo verso la compliance”, “Gli indici di affidabilità fiscale al posto degli studi di settore – 1” e “Gli indici di affidabilità fiscale al posto degli studi di settore – 2”).

Le novità
La circolare si sofferma, innanzitutto, sulle principali novità relative all’applicazione degli studi di settore per il 2016.

Aggiornamento delle analisi della territorialità
La prima di tali novità è rappresentata dalla   […]  continua a leggere >>

 

(Fonte www.fiscooggi.it  – pubblicato Giovedì 13 Luglio 2017)

.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi