Sezione: canone locazione

Locazione uso diverso da abitazione, accordo canone maggiorato

Cassazione, Sezione Terza Civile, ordinanza  del  5 agosto 2016 – – Locazione uso diverso da abitazione – accordo con canone maggiorato – elusione fiscale – questione se in ipotesi di tardiva registrazione (anche) del contestuale e separato “accordo” recante l’importo del canone maggiorato rispetto a quello indicato nel primo contratto sia configurabile un’ipotesi di sanatoria di tale nullità. La Corte dispone la trasmissione del ricorso al Primo Presidente per l’eventuale assegnazione alle Sezioni Unite

LOCAZIONE. Affitti non registrati, no alla convalida

LOCAZIONE. Affitti non registrati, no alla convalida. Sono nulli e non possono essere sanati i contratti non dichiarati alle Entrate entro 30 giorni. Dal 1° gennaio di quest’anno i contratti di locazione …

Locazione, canone superiore a quello del contratto registrato

Legge di stabilità 2016  (in materia di Locazione  e Condominio): nullità delle pattuizioni volte a determinare un importo del canone di locazione superiore a quello risultante dal contratto scritto e registrato; registrazione a carico del locatore nel termine perentorio di trenta giorni; comunicazione entro successivi 60 giorni dalla registrazione al conduttore ed all’amministratore del condominio, anche ai fini dell’ottemperanza agli obblighi di tenuta dell’anagrafe condominiale di cui all’articolo 1130 c.c.; possibilità per il conduttore di proporre, entro sei mesi dalla riconsegna dell’immobile, un’ azione di restituzione delle somme indebitamente versate. Ha precisato che “I riferimenti alla registrazione del contratto di cui alla presente legge non producono effetti se non vi è obbligo di registrazione del contratto stesso”

Locazione, Condominio e Legge di stabilità 2016

Il legislatore, con la legge di stabilità 2016 al comma 59, ha dettato disposizioni in materia di LOCAZIONE e CONDOMINIO su questioni  da tempo affrontate dalla giurisprudenza, in particolare su: nullità delle pattuizioni volte a determinare un importo del canone di locazione superiore a quello risultante dal contratto scritto e registrato; registrazione a carico del locatore nel termine perentorio di trenta giorni; comunicazione entro successivi 60 giorni dalla registrazione al conduttore ed all’amministratore del condominio, anche ai fini dell’ottemperanza agli obblighi di tenuta dell’anagrafe condominiale di cui all’articolo 1130 c.c.; possibilità per il conduttore di proporre, entro sei mesi dalla riconsegna dell’immobile, un’ azione di restituzione delle somme indebitamente versate. Ha precisato che “I riferimenti alla registrazione del contratto di cui alla presente legge non producono effetti se non vi è obbligo di registrazione del contratto stesso”

Locazione uso abitativo, registrazione canone inferiore

Cassazione, Sezioni Unite Civili, sentenza del 17.09.2015  – –  Contratto di locazione uso abitativo con indicazione di canone fittizio –  simulazione – controdichiarazione con canone effettivo –  irrilevanza della forma adottata dalle parti – registrazione successiva del contratto contenente indicazione del canone realmente pattuito e realmente versato dal conduttore – conseguenze

Locazione uso diverso: è legittima clausola aumento canone nel tempo

Cassazione, Sezione VI, ordinanza n. 4656 del 9 marzo 2015 – – –  In materia di contratto di locazione di immobili destinati ad uso non abitativo, in relazione alla libera determinabilità convenzionale del canone locativo, la clausola che prevede la determinazione del canone in misura …

Pagamenti: spese condominiali, canone locazione, quando uso contanti

Spese condominiali ed uso del denaro contante. Alcuni consigli per un corretto utilizzo.

Spese di amministrazione condominio non competono al conduttore

Cassazione, Sez. III Civile,  sentenza  15482/2014 – – – Spese di amministrazione condominio non competono al conduttore

Canoni di locazione, accertamenti fiscali, dichiarazioni inquilini

Cassazione, 16 luglio 2014 – – Canoni di locazione – accertamenti fiscali – dichiarazioni inquilini – valenza indiziaria – Nonostante il divieto di prova testimoniale imposto dal Dlgs 546/1992, che ha la funzione di limitare i poteri del giudice, ma non l’operato degli organi di verifica

Locazione, conduttore deve pagare canone anche senza cambio d’uso

Tribunale di Caltanissetta, sentenza 26 febbraio 2014 – – Locazione commerciale –  conduttore deve pagare canone anche senza cambio d’uso

Torna il contante per gli affitti, bonifici solo dai 1.000 euro in su

Locazione – Niente più bonifici obbligatori per pagare l’affitto di casa. Sotto i 1.000 sarà sufficiente una ricevuta

Locazione. Canone ridotto a triplo rendita catastale, NO retroattività

LOCAZIONE/ Intimazione sfratto per morosità – opposizione (fissare canone annuo ai valori previsti dal d.lgs. N. 23 del 14 marzo 2011: importo pari al triplo della rendita catastale) – Non retroattività del d.lgs. N. 23/2011  – – – Tribunale di Napoli, Sez. 9^ Civ., sentenza del 16 ottobre 2013

Autorizzazione a riscuotere canone locazione, revoca, art. 700 cpc

TRIBUNALE DI NOLA, ordinanza del 7 maggio 2012 – –  MANDATO (CON PROCURA) ALL’INCASSO DELLA QUOTA DEL CANONE DI LOCAZIONE – REVOCA – ART. 700 C.P.C. – RESIDUALITA’ – INAMMISSIBILITA’ – MANCANZA DEI PRESUPPOSTI 

Locazione, uso non abitativo, canone variabile, morosità, sfratto

TRIBUNALE DI NOLA, sentenza del 27 maggio 2010 – – –  Locazione immobili urbani – uso non abitativo – canone variabile – mancato pagamento della somma prevista in aumento – morosità – sanatoria banco iudicis – requisiti della gravità dell’inadempimento – risoluzione contrattuale – rigetto

Smaltimento dei rifiuti: canoni di locazione, giurisdizione G.O.

Tribunale di Nola, sentenza del 29 settembre 2009  – – – Smaltimento dei rifiuti: canoni di locazione, giurisdizione G.O.

Preliminare vendita, azione ex art. 2932 cc, caparra, recesso

TRIBUNALE DI NOLA, sentenza del 26 giugno 2008 – – – Azione ex art. 2932 c.c. – Pattuizione di caparra confirmatoria e precedenti recessi – Irrilevanza – Riconoscimento di canoni di locazione fino al rogito – Natura di cessione del credito – Conseguenze

Casa coniugale – Assegno per figli maggiorenni

SEPARAZIONE  – ADDEBITO – NECESSITA’ PROVA – FIGLI MAGGIORENNI NON ANCORA INDIPENDENTI (…)  – – – Tribunale di Napoli, sentenza del 14.11-25.01.07

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi