Sezione: compenso professionale

Compenso all’avvocato domiciliatario, chi è l’obbligato?

Cassazione, Sez. II, Civile, sentenza del 30 settembre 2016 – – Mandato ad litem – procura – nomina domiciliatario – individuazione di chi è obbligato (la parte o l’avvocato che ha contattato il collega del foro della causa) a corrispondere il compenso al domiciliatario

Compenso del giudice di pace, tassabilità

Cassazione , sentenza del 14 settembre 2016 – – Il compenso del giudice di pace sconta le imposte sui redditi. Non è sostenibile la tesi dell’intassabilità della cifra percepita per tale funzione …

Gratuito patrocinio: compenso e condanna alle spese controparte

Corte Costituzionale, ordinanza del 30 maggio 2016 – – Gratuito patrocinio – Patrocinio a spese dello Stato: compenso per l’avvocato della parte ammessa al gratuito patrocinio  – condanna alle spese della controparte – riduzione alla metà – questione di legittimità costituzionale – manifesta infondatezza

Soggetti ad IVA compensi percepiti dopo cessazione attività

Cassazione a Sezioni Unite, sentenza depositata il 21 aprile 2016. PROFESSIONISTI. Soggetti ad IVA compensi  percepiti dopo cessazione attività

Compenso avvocato, prescrizione in caso di morte cliente

Cassazione,Sez. II, Civ., sentenza del 23 settembre 2015 – – Compenso avvocato (onorario, competenze professionali), prescrizione in caso di morte cliente / La prescrizione del diritto dell’avvocato al pagamento dell’onorario decorre dal momento in cui, per qualsiasi causa, cessi il rapporto col cliente, ivi compresa la morte di quest’ultimo

Procura ad litem, chi paga compenso all’avvocato

Cassazione, Sez. I Civ., sentenza del 18 novembre 2015 – – Procura alla lite – affidamento mandato di patrocinio – pagamento compenso professionale all’avvocato – obbligo a carico di chi ha affidato al legale il mandato di patrocinio, anche se richiesto e svolto nell’interesse di un terzo

Compenso avvocato, credito, procedure di recupero

Avvocato. Procedure di recupero del credito professionale –   … Diffide e solleciti si sprecano ed occupano ormai una cospicua fetta delle giornate lavorative. L’avvocato riflette prima di passare alle vie giudiziarie per far valere il proprio credito professionale: ha la certezza di perdere per sempre il cliente, teme di impantanarsi in contenziosi a volte delicati, rischia di spendere e di non ricavare alcunché, a volte teme di offuscare il proprio prestigio…

Avvocato: d.i. contro cliente, foro competente

Cassazione, Sez. VI Civ., ordinanza n. 5810 del 23/03/2015 – Avvocato e Procuratore – domanda di decreto ingiuntivo nei confronti del proprio cliente – foro competente

Incarichi senza copertura, risponde sindaco o dirigente

Il comune che incarica il professionista per la progettazione di un’opera pubblica ben può subordinare con una clausola ad hoc il pagamento del compenso …

Determinazione onorario avvocato, valore effettivo della controversia

[Cassazione, sentenza del 25 settembre 2014] Circa le modalità di determinazione dell’onorario dell’avvocato, il giudice deve rapportarsi al valore effettivo della controversia

Redditi, movimenti conto corrente, presunzione compensi professionali

[Corte Costituzionale, sentenza n. 228 del 6 ottobre 2014]
Illegittimità costituzionale parziale dell’art. 32 del d.P.R. 29 settembre 1973, n. 600, come modificato dalla legge 30 dicembre 2004, n. 311 – legge finanziaria 2005

Compenso al CTU: esecuzione, istanza sospensione, rigetto

[Tribunale di Nola, 24 maggio 2012] Pagamento compenso al consulente tecnico d’ufficio – obbligazione solidale – grava su tutte le parti del giudizio – nelle cause di previdenza grava anche sull’Ente resistente – anche se l’obbligo di pagamento è posto a carico di altra parte del giudizio

Ausiliari giudice: compenso secondo tariffe professionali / parametri

[Cassazione, Sez. II Civ, sentenza n. 18483 del 1° settembre 2014]

Avvocato, parcella, è competente il foro del cliente

Cassazione, ordinanza del 12 marzo 2014  – – La regola del foro esclusivo del consumatore … liti per il recupero della parcella dell’ avvocato

opposizione precetto, compensi professionali, difetto notifica D.I.

Giudice di Pace di Afragola, sentenza del 25 febbraio 2014 – –  Compensi professionali – opposizione a precetto – difetto notifica D.I. – sua inefficacia // Prescrizione del credito // Distrazione delle spese

Avvocati. Patto di quota lite, quando è consentito

[CNF, sentenza n. 225/2013] Vietato il patto di quota lite a risultato ottenuto. È illecito, infatti, l’accordo sul compenso stipulato tra avvocato e cliente a incarico in corso o terminato

Nessun obbligo di possedere un POS in studio

Il Ministero dell’Economia conferma

Avvocato, liquidazione giudiziale compenso DM 55/2014 spese generali

Tribunale Verona, 23 maggio 2014 – –  Avvocato, liquidazione giudiziale compenso, DM 55/2014, aumento del compenso, rimborso forfettario spese generali

Gratuito patrocinio all’incasso

Avvocati. Patrocinio a spese dello Stato – Pagamento compensi

Avvocato abile e rapido, aumento parcella fino a un terzo

[Tribunale di Verona, 23 maggio 2014] Liquidazione spese – Spese forfettarie

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi