Sezione: costruzione abusiva

Abuso edilizio. L’ordine di demolizione non si prescrive

Cassazione. La rimozione dell’abuso edilizio è una sanzione amministrativa che ha scopo di tutelare il territorio

Gli effetti della sentenza già pronunciata si cristallizzano

CASSAZIONE PENALE, sentenza 10 luglio 2013 – – – Abusivismo edilizio, lottizzazione abusiva // Overruling (mutamento di orientamento ) // Rimessione in termini // Fisco – immigrazione – lavoro, demansionamento – decadenza dal termine per ottenere la retribuzione per il periodo di specializzazione dei medici

Azione nunciazione, violazione norme edilizie

Tribunale Nola, 19.02.2004 – – Azione di nunciazione. La violazione delle norme edilizie costituisce illecito civile ai sensi dell’art.872 c.c., sanzionato con la condanna al risarcimento dei danni causati. Sussiste il diritto a chiedere la riduzione in pristino, art.957 c.c.

Abuso di ufficio

Tribunale di Nola, 16.01.2003 – – Reato di abuso di ufficio. Riforma dell’art. 323 c.p. ex lege 16.7.97 n. 234: presupposti soggettivi ed oggettivi – applicabilità della norma più favorevole anche ai fatti commessi sotto il vigore della precedente normativa – Sindacabilità del giudice penale sul potere discrezionale della Pubblica Amministrazione: esclusione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi