Termine breve per impugnare la sentenza, notificazione, art. 326 cpc

Corte di Cassazione, Sezioni Unite Civili, sentenza del 4 marzo 2019 – – – Impugnazioni – notificazione della sentenza ai sensi dell’art. 326 c.p.c. – termine breve per impugnare – decorrenza per il notificante e per il destinatario

giustizia-www-iussit-com

IMPUGNAZIONI
NOTIFICAZIONE DELLA SENTENZA AI SENSI DELL’ART. 326 C.P.C. – TERMINE BREVE PER IMPUGNARE – DECORRENZA PER IL NOTIFICANTE E PER IL DESTINATARIO

Corte di Cassazione, Sezioni Unite Civili
sentenza n. 6278 del 4 marzo 2019

… la Corte ritiene di dover enunciare, ai sensi dell’art. 384, primo comma, cod. proc. civ., il seguente principio di diritto:

“In tema di notificazione della sentenza ai sensi dell’art. 326 cod. proc. civ., il termine breve di impugnazione di cui al precedente art. 325, decorre, anche per il notificante, dalla data in cui la notifica viene eseguita nei confronti del destinatario, in quanto gli effetti del procedimento notificatorio, quale la decorrenza del termine predetto, vanno unitariamente ricollegati al suo perfezionamento e, proprio perchè interni al rapporto processuale, sono necessariamente comuni ai soggetti che ne sono parti”.

.

.

Vedi anche:

Decorrenza termine breve per appello, notifica sentenza via PEC   Consiglio di Stato, Sez. III, sentenza del 18 ottobre 2018 – – – Decorrenza termine breve per appello – notifica sentenza via PEC – malfunzionamento del sistema informatico, certificazione della SOGEI, piena prova sino a querela di falso – principio dell’errore scusabile ai sensi dell’art. 37 d.lgs. n. 104/2010 per la ricorrenza del presupposto di “gravi impedimenti di fatto”

.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi